Riprendiamo le S. Messe con la partecipazione dei fedeli: alcune regole da rispettare

Riprendiamo le S. Messe con la partecipazione dei fedeli: alcune regole da rispettare

Da ieri sera abbiamo finalmente ricominciato con la celebrazione delle Sante Messe con la presenza del popolo.

Ecco alcune istruzioni pratiche:

1. ORARI: le messe ad Alvese si celebrano al sabato ore 18.30 e alla domenica ore 10.00.

2. MASCHERINA: obbligatoria, e va indossata correttamente coprendo bene naso e bocca.

3. GUANTI: non sono obbligatori, all’ingresso e all’uscita c’è a disposizione il GEL per igienizzare le mani (è importante usarlo spesso).

4. DISTANZIAMENTO: in chiesa ci sono dei bollini bianchi sui banchi per segnare i posti in cui è possibile sedersi: in un banco due persone, nel banco dietro una sola, dietro ancora due persone e così via (così si rispetta almeno 1 metro di distanza); superata la capienza massima, il resto dei fedeli potrà seguire la celebrazione dal piazzale, attraverso l’impianto di amplificazione

5. FAMIGLIA: lo stesso nucleo familiare può stare insieme sullo stesso banco, ma allora il banco dietro e quello davanti devono rimanere vuoti (altrimenti non si rispetta 1 metro).

6. ENTRATA E USCITA: si entra dalla porta laterale e si esce dalla porta in fondo (ci sono i cartelli).

7. COMUNIONE: si rimane al proprio posto, viene portata banco per banco da un ministro dell’eucaristia e solo nelle mani (non si può in bocca per ragioni igieniche).

8. OFFERTE: non è possibile passare a raccogliere l’elemosina, troverete un cestino all’ingresso e anche all’uscita se volete lasciare un’offerta per la parrocchia.

9. ASSEMBRAMENTI VIETATI: rispettare sempre la distanza di almeno 1 metro tra le persone sia prima che dopo la celebrazione.

10. FEBBRE E SINTOMI: se la temperatura corporea supera 37.5° C e/o se si hanno sintomi riconducibili al coronavirus bisogna restare a casa!

Leave a Reply

Your email address will not be published.